IN USCITA

CL SITO INTERNAZIONALE

Pagina YouTube

NOVITÀ

LA RIVISTA

07/01/2016 - Nel numero di gennaio





L'INCONTRO


Viaggio nelle scuole italiane, dove studiano trecentomila ragazzi musulmani. E dove l’integrazione spesso è molto più profonda di quanto si immagini







Guarda il sommario e gli approfondimenti




EDITORIALE

Il Natale dei credenti, gesti di umanità che muovono il cuore

«Misericordia. L’amore ci raggiunge attraverso facce sconosciute che con il loro esultare ci restituiscono la nostra vita e il disegno di Dio». La lettera di don Julián Carrón al Corriere della Sera (23 dicembre 2015)





PRIMO PIANO

Tu chiamala, se vuoi, amicizia

Per i sociologi è “integrazione”. Ma tutti i giorni, tra i banchi o dopo la scuola, sono i legami che nascono con i compagni e con i prof. O le mamme che iniziano a frequentarsi. E il tempo insieme, le domande sulla vita... Un viaggio nelle classi italiane dove i ragazzi musulmani sono quasi 300mila. Tra i fatti di cronaca, gli stereotipi, le diversità, ecco alcune storie di una eccezionalità che è normale






SIRIA

I fiori in guerra

Gli spari sotto casa. Gli aiuti alle famiglie. La contemplazione e la preghiera in una terra martoriata, dove la ricerca di un po’ di bellezza sembra pazzia... La vita al monastero trappista di ‘Azeir, in Siria, costruito da cristiani, sciiti e sunniti. Qual è il dialogo che nutre, quando si è al centro del conflitto?




TURCHIA

L’altra faccia del Paese

Chi lo ha preceduto è stato ucciso, cinque anni fa. «Ma gli estremisti, qui, sono pochissimi. Mentre ci sono tanti giovani che vorrebbero sapere di più del cristianesimo...». Paolo Bizzeti, nuovo vicario apostolico in Anatolia, racconta cosa vuol dire testimoniare la fede oggi, in una delle terre dove il cristianesimo è nato




CLIMA

Il tempo del mondo

La Conferenza Onu sul clima si è conclusa con un’intesa dei 196 Paesi. Tra sfide reali, allarmismi, critiche e promesse. Mentre il Papa continua gli appelli contro l’«indifferenza» e richiama al fatto che «tutto è in relazione». L’economista Stefano Zamagni ci spiega perché l’accordo di Parigi non riguarda solo la scienza. E manda un messaggio ai mercati





ITALIA

Un’altra strada

Un cammino iniziato nel 2009. Anni di incontri e convivenza tra ex terroristi della lotta armata e alcune vittime. Tutto nato dall’amicizia tra una giurista, un criminologo e un gesuita. La posta in gioco è alta. E la partita aperta...






ESERCIZI CLU

C’è uno che vuole la vita

«Lasciatevi interrogare da questo cielo che vi guarda». L’invito a cinquemila universitari riuniti a Rimini per gli Esercizi spirituali. Le parole di don Giussani in Riconoscere Cristo, la testimonianza di un’oncologa, le lezioni (o i caffè) con Julián Carrón. E quelle domande dei ragazzi...





NIGERIA

Il bello di Lagos

L’anziano capo tribù che ha incontrato don Giussani. Il manager che si ritrova «sempre lieto». La vita alla St. Kizito Clinic. E Godfrey, che dice: «Se non faccio Scuola di comunità, muoio». La megalopoli nigeriana è l’ultima tappa del viaggio in Africa, tra le minacce di Boko Haram e le baraccopoli. Dove un gruppetto di giovani cristiani annoiati ha riscoperto la fede





CHIESA

Il Papa al tempio

«Un grande segno in controtendenza». Una sfida ai rischi e alle minacce «per un incontro di amicizia tra due mondi religiosi». La visita del Santo Padre alla Sinagoga di Roma (17 gennaio) vista da Riccardo Di Segni, rabbino capo della più grande comunità ebraica italiana




ANNO SANTO

I 14 segni della Grazia

Dare da bere agli assetati. Consigliare i dubbiosi. Ospitare i pellegrini. Perdonare le offese... L’Anno Santo mette al centro le opere di misericordia corporale e spirituale. Il teologo Andrea Grillo ci spiega come sono nate. E cosa significano






MARILYNNE ROBINSON

In cerca di una incalcolabile bellezza

La grazia. Il perdono. L'importanza della comunità. E quei versetti del Vangelo che ci sfidano perché «non ci chiedono di fare imprese sovrumane, ma di riconoscere l'umano». Ritratto di una scrittrice da Pulitzer che con i suoi romanzi ha spinto anche Obama a farsi una domanda (acuta) sulla fede





ARTE

Pura esistenza

Quei corpi sottilissimi che non hanno nascita né destino. Volti senza volto. E senza pelle. Eppure, la sua opera suscita un senso di compagnia. Perché? A cinquant’anni dalla morte di Alberto Giacometti, il segreto e la «visione» dell’artista più amato del Ventesimo secolo

Altre news

Pagina:  1  2  3 

Credits / © Soc. Coop. Editoriale Nuovo Mondo Via Porpora 127, 20131 Milano P.I. 02924080159 / © Fraternità di Comunione e Liberazione per i testi di Luigi Giussani e Julián Carrón / Note legali